Impianto Riscaldamento prezzi

Vuoi un preventivo personalizzato?

Contattaci per fissare un appuntamento per un sopralluogo ed un preventivo gratuito

riscaldamento-condizionamento

Impianti riscaldamento prezzi

Di seguito sono elencate tre soluzioni ma puoi personalizzare in base alle tue necessità inviando una richiesta per un preventivo su misura.

Impianto di riscaldamento autonomo completo di caldaia murale a condensazione (Ferroli made in Italy) da 24 KW per riscaldamento e produzione di acqua sanitaria, radiatori in alluminio.

Il tutto completo di accessori vari, collaudo, prima accensione con rilascio della dichiarazione di conformità e prova di combustione con garanzia di due anni ed assistenza gratuita per il primo anno.

 Ad esclusione della canna fumaria e dello scarico di condensa che in caso di necessità sarà compensata a parte.

Il tempo di esecuzione è in genere di: 6 giorni lavorativi

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

Realizzazione di impianto di riscaldamento a pavimento, completo di caldaia a condensazione, tubazioni, collettori e quanto necessario per rendere l’opera completa e funzionante

Descrizione

Il riscaldamento a pavimento in un circuito chiuso a serpentine costituite da una tubazione in materiale plastico ad alta resistenza termica e meccanica inserito sotto il pavimento,  e posizionato sopra  uno strato isolante ad alte prestazioni termiche e acustiche. All’interno di tali tubi scorre dell’acqua calda (a una temperatura di 30-40°) che riscalda il suolo, che a sua volta riscalda l’ambiente per irraggiamento dal basso verso l’alto. Il riscaldamento a pavimento può essere utilizzato con qualsiasi tipo di rivestimento del pavimento, compreso il parquet.

Tale sistema con l’integrazione di adeguate apparecchiature, può essere utilizzato anche per il raffrescamento estivo, facendo scorrere nelle serpentine acqua refrigerata a 15-18°, è possibile usare l’impianto anche per la climatizzazione estiva. Con il riscaldamento a pavimento abbassiamo i costi del riscaldamento invernale dal 5 al 25%.

L’installazione di un impianto di riscaldamento a pavimento  a risparmio energetico può beneficiare delle agevolazioni previste per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, e cioè di detrazioni dall’imposta lorda Irpef pari a una percentuale su quanto speso (del 65% fino al 30 DICEMBRE 2017).

IMPIANTI SOLARI TERMICI COMBINATI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

Realizzazione di impianto solare termico composto da:

  • 1 collettore solare,
  • 1 boiler di accumulo da 300 lt,
  • 1caldaia a condensazione ad integrazione;
  • 1 centralina di comando;
  • 1 pompa di circolazione;
  • Termoregolazione e controllo;
  • Distribuzione interna con impianto a pavimento;
  • Materiale di uso e consumo per collegamenti elettrici ed idraulici

 

Un impianto solare termico, che trasforma la radiazione solare direttamente in energia termica, permette non solo di soddisfare il bisogno di acqua calda per uso domestico (bagno, cucina, lavatrice, lavastoviglie, etc.) di una famiglia durante tutto l’anno o di riscaldare piscine nel periodo estivo, ma può essere anche usato per integrare parzialmente, nei mesi invernali, il riscaldamento degli ambienti interni, e rappresenta pertanto un componente essenziale della moderna “casa ecologica” attenta al risparmio energetico.

Un impianto solare termico ideale deve quindi essere di tipo combinato, cioè con due circuiti separati caratterizzati da una diversa temperatura (uno per l’acqua calda e uno per il riscaldamento), integrato con altri sistemi di riscaldamento, e deve avere una certa flessibilità. Quando, ad esempio, non c’è richiesta di acqua calda per usi sanitari, si può riversare verso i termosifoni il calore fornito dai pannelli solari. Il resto del calore necessario per riscaldare l’acqua per usi sanitari e per supportare il riscaldamento dei locali deve essere fornito da un sistema supplementare di calore (comunemente integrato con caldaia) in grado, nei giorni più freddi, di supplire alla scarsità di energia solare termica.

FUNZIONAMENTO

In un impianto solare termico il calore viene principalmente prodotto da un collettore posto sul tetto e riscaldato dalla radiazione solare e poi ceduto a un serbatoio di accumulo  tramite uno scambiatore di calore, che può essere un tubo o un’intercapedine. Nei sistemi a circolazione forzata, che possono integrarsi meglio architettonicamente in un edificio e che sono gli unici in grado di integrare il riscaldamento ambientale, l’acqua è mossa da un circolatore. Per un impianto combinato in grado di soddisfare le esigenze di acqua calda sanitaria e di riscaldamento ambientale di una casa di città di 120 mq, sono sufficienti circa 4 collettori da 2 mq ciascuno e un serbatoio di accumulo da circa 600-700 litri.Tale impianto viene integrato da una caldaia a metano nel caso in cui il calore prodotto dal collettore non è sufficiente  per la quantità richiesta.

 

Gli impianti solari termici godono di incentivi statali, sotto forma di detrazione fiscale del 65% del costo. Possono usufruire di tali incentivi tutte le persone fisiche, le società e le imprese che sostengono spese per l’installazione di impianti solari termici. Le spese che vengono ammesse alla detrazione non si limitano al costo dell’impianto, ma anche a quelle di installazione e di ottenimento degli incentivi stessi.

 

prezzo Base

da 3200.00 €

Richiedi preventivo

prezzo Medium

da 4000.00 €

Richiedi preventivo

prezzo Premium

da 9000.00 €

Richiedi preventivo

Esperienza

Personale qualificato di grande esperienza.

Puntualità

Rispetto dei tempi di esecuzione preventivati

Prezzi trasparenti

Preventivi e prezzi sono sempre chiari e trasparenti

Richiedi un preventivo personalizzato